Wallpaper with OpenOffice.org theme, title:"OOo"
Copyright (C) 2006 Brian Li 

This artwork is free software; you can redistribute it and/or
modify it under the terms of the GNU Lesser General Public
License as published by the Free Software Foundation; either
version 2.1 of the License, or (at your option) any later version.

This artwork is distributed in the hope that it will be useful,
but WITHOUT ANY WARRANTY; without even the implied warranty of
MERCHANTABILITY or FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE.  See the GNU
Lesser General Public License for more details.

You should have received a copy of the GNU Lesser General Public
License along with this library; if not, write to the Free Software
Foundation, Inc., 51 Franklin St, Fifth Floor, Boston, MA  02110-1301  USA or follow this link: http://www.gnu.org/copyleft/lesser.html

Aprire i file ODT (OpenOffice) con Word

Molti utenti, sia home che business, hanno negli ultimi tempi abbandonato la blasonata suite Office di Microsoft in favore della maggiore alternativa gratuita, OpenOffice: sia perchè – appunto – è disponibile a costo zero, sia perchè (e qui Microsoft, a mio avviso, ha commesso un errore imperdonabile) la nuova versione 2007 dei pacchetti Office è pressochè inutilizzabile, senza sforzi enormi, da tutti coloro che facevano un uso non banale delle versioni precedenti: è più facile capire come fare una cosa con OpenOffice – senza averlo mai aperto prima – che trovare un comando nella nuova interfaccia di Word 2007, anche se lo utilizziamo da anni.


Mentre OpenOffice legge e scrive senza problemi i file di Office, i file ODT prodotti dalla suite di Sun non sono attualmente leggibili in modo diretto da Word: quindi può capitare di ricevere da un cliente o un amico un file ODT e di volerlo aprire in Word… come fare?

Fino a poco tempo fa Sun aveva messo a disposizione un apposito plugin gratuito per Office, denominato Sun ODF Plugin for Microsoft Office; purtroppo, recentemente, Sun è stata acquisita da Oracle che ora vende il plugin alla modica cifra di 90$ !!.
Ovviamente si tratta di una cosa ridicola: OpenOffice è gratis e devo pagare per un plugin?
Ma forse siamo ancora in tempo per aggirare l’ostacolo.

Nella mia softeca trovate ancora, infatti, l’ultima edizione freeware del plugin (versione 3.1, 79 MB), all’indirizzo http://win.lucaarena.it/freeware/odt_plugin.exe.

Come si utilizza?

  1. scaricate e installate il plugin;
  2. avviate Word;
  3. scegliete da menu File | Apri, qui nella tendina Tipo File troverete la voce ODF Text Document; selezionatela;
  4. selezionate ed aprite il vostro file ODT.

Enjoy!


245 pensieri riguardo “Aprire i file ODT (OpenOffice) con Word

  1. questo suggerimento mi è stato utilissimo. Non avevo spazio per installare Open Office ma lo spazio per la patch che hai consigliato sì e funziona alla perfezione. Grazie!

  2. Reinvio il post sperando che questa volta sia completo (il precedente è stato taglaiato se puoi cancellalo , grazie).

    Carissimo Luca: anzitutto ti ringrazio per il servizio che hai dato a tutti noi. Vorrei però esprimere anche la mia opinione seppur nel massimo rispetto delle tue affermazioni.
    Il formato.DOC è proprietario del Word; che poi l’open office abbia fatto un elaboratore testi compatibile ben venga per tutti noi. Non capisco perchè ora il Word 2007 si debba preoccupare di fare un suo formato proprietario (il .DOCX) che sia compatibile al’ Open Office. è come se tu protestassi perchè le ruote della tua vecchia auto non possono essere montate sul nuovo modello appena acquistato.
    Questo della compatibilità è sempre stato un annoso problema per quel che riguarda ACCESS: ogni versione (la 2, la 95, ecc.. fino alla 2007) non erano compatibili con le versioni precedenti, costringendo l’utente volta per volta a convertire il database alla versione più recente incompatibile con la precedente.
    Ho notato che chi opta per programmi alternativi alla Microsoft fa questo genere di critiche senza mai chiedersi il perchè. Se la Microsoft ha deciso questa politica c’è un motivo, e non è
    Per terminare vorrei aggiungere che io uso il Word dalla versione 2 quando si lavorava in DOS prima dell’avvento del Windows, ed uso giornalmente il Word in versione 2007 senza ritenerla come tu affermi ” pressochè inutilizzabile, senza sforzi enormi,” (frase copiata qualche riga più su). Io giro in autobus, ma non mi permetto di dire che tutti quelli che girnao in macchina o in motorino….
    Comunque ancora grazie per il servizio che hai dato alla comunità, posso affermare che nella diversità tu solo sei stato in grado di risolverci il problema,né la Microsoft né l’Open Office.

  3. Caro Valerio, ti ringrazio per il tuo intervento: probabilmente nel mio post non mi sono spiegato a dovere, e sono lieto di poter chiarire le mie idee.
    Non ho mai criticato il formato proprietario di Word, nè sono mai stato un utente anti-Microsoft, tutt’altro; e nemmeno ho mai contestato il fatto che MS si faccia pagare – e bene – per i suoi software: sono un ingegnere informatico e non potrei vivere se i software che progetto e scrivo non mi venissero pagati.
    Proprio da informatico, però, non posso non criticare il modo con cui Microsoft ha agito con Vista e Office 2007. Entrambi non aggiungono nulla di importante, a mio parere, alle versioni precedenti, mentre confondono l’utente con un’interfaccia inutilmente rivoluzionata che costringe il malcapitato a perdere (tanto) tempo per trovare comandi che usa ormai da vent’anni e che sono sempre stati “lì”.
    Penso che l’innovazione non sia un valore di per sè stessa: se si cambia, si deve cambiare in meglio, e questa è una lezione che ho imparato dai miei clienti. Siamo informatici: non creiamo opere d’arte da esporre, ma strumenti che devono aiutare l’utente nel lavoro di tutti i giorni.

    Ben venga, quindi, uno strumento come OpenOffice: se devo imparare da zero un Word Processor, tanto vale impararne uno più facile e gratuito. E speriamo che Microsoft torni ad ascoltare gli utenti, invece di avere la pretesa di imporre loro le sue scelte.

    P.S. Probabilmente alcune parti del tuo post sono andate comunque perse… non sempre i software open source sono perfetti 😉

  4. «Proprio da informatico, però, non posso non criticare il modo con cui Microsoft ha agito con Vista e Office 2007. Entrambi non aggiungono nulla di importante, a mio parere, alle versioni precedenti, mentre confondono l’utente con un’interfaccia inutilmente rivoluzionata che costringe il malcapitato a perdere (tanto) tempo per trovare comandi che usa ormai da vent’anni e che sono sempre stati “lì”.
    Penso che l’innovazione non sia un valore di per sè stessa: se si cambia, si deve cambiare in meglio, e questa è una lezione che ho imparato dai miei clienti.»

    Non aggiungono niente di importante? Ehm, e lo dici da ingegnere informatico?
    Se per te nel caso di Vista riscrivere gran parte del kernel che passa da NT5.0 a NT6.0 con Vista ti pare poco e non ti convince comincia anche a documentarti:
    http://technet.microsoft.com/it-it/magazine/2007.02.vistakernel.aspx
    http://technet.microsoft.com/it-it/magazine/2007.03.vistakernel.aspx
    http://technet.microsoft.com/it-it/magazine/2007.04.vistakernel.aspx
    http://technet.microsoft.com/it-it/magazine/cc138019.aspx

  5. eheh sono ripetitivo ma anche io ti ringrazio avevo un file che word nn leggeva e…beh il resto si può intuire…grazie ancora!

  6. Grazie mille!!!!!
    Anche se uso office raramente proprio xche’ fa di tutto da solo per farsi prendere aschifo, oltretutto fa schifo l’interfaccia del 2007, questa e’ una funzione utile che ributta office e la microsoft sempre + dietro.

  7. Sono contento di questo plugin come sono contento nel vedere che le persone cominciano ad usare buon senso ed evitano i prodotti microsft, tipo internet explorer e office 2007.
    Sono contento perche’ microsoft sta sbagliando politica da troppi anni e continua a tenere la testa sotto la sabbia, nell’estrema convinzione che i suoi prodotti siano i migliori.
    Io uso ambedue i programmi e a casa sul notebook ho office 2007 che fa schifo come interfaccia; ho windowx vista con media center e uso nero media x interfacciarlo con l’xbox 360 perche’ il prodotto microsoft e’ veramente penoso non riuscendo quasi mai a farmi vedere film x mancanza di codec necessari che sono installati.
    Bisogna convivere con microsoft oggi e sperare che ci sia qualche illuminato che si accorga che qualche software non funziona e che vada corretto prima di buttarlo sul mercato.
    Allora si’ che saro’ contento di questo marchio.

  8. La ringrazio infinitamente per l\’aiuto, da un mio vecchio pc mi avevano salvato tutti i miei documenti in odt e non riuscivo a leggerli temevo di aver perso tutto il mio lavoro

  9. volevo complimentarmi intanto per la tua “soffiaTa” e volevo confermare, dal lato pratico, considerando che ho una copisteria che il nuovo word 2007 è servito solo a confondere gli utenti inutilmente infatti,tra i vari difetti di non piena copatibilità col vecchio word c’è quello di non rispettare i format della versione precedente, quali interlinea, note a piè di pagina etc… di fatti ho dovuto installare 2 versioni di word (vecchia e nuova) in 2 differenti computer…come si dice piu’ si va avanti e piu’ si va indietro

  10. ciao,mi serve questo aggiornamento per aprire un file di lavoro che avevo generato dal mio pc portatile con open office. grazie

  11. Ciao Luca, grazie per la plugin. Comunque dato che sono arrivati alla versione 3.1, ed è una final release, ti consiglierei di aggiornare la softeca con la nuova versione 😉
    Grazie ancora

  12. mille grazie…..ora so anche dove trovare la documentazione per la mia azienda per passare a Open Office…..
    Grandissimooooo…..
    bye bye
    sonia

  13. Ciao Luca,
    vorrei segnalare il mio problema, magari è capitato anche ad altri utenti:
    quando cerco di aprire un *.odt con Word 2007 mi restituisce messaggi circa il danneggiamento del file, circa parti mancanti ecc.. quando invece con open office writer il documento viene aperto e letto integro, senza errori e con formattazione come da salvataggio.
    Spero in un aiuto,
    Matteo

  14. Ho appena avuto il piacere di incontrare questa pagina. Grazie 1000 all’autore e anche di più!!!!
    AL sostenitore di Vista e 2007 dico che non solo come informatico ma anche “vox Populi” (curo un migliaio di utenti-utilizzatori di Office) risulta che Vista è un fiasco totale, un guazzabuglio non funzionalmente innovativo. 2007 appena un pò meno!! Il 90% degli utenti se non costretto vorrebbe mai usare questi nuovi software…
    Detto questo…di nuovo grazie per questo prezioso aiuto!

  15. 97 mega di plug in…!
    : )

    decisamente eccessivo !!!
    quasi quasi mi scaricavo il pacchetto completo di open office…
    : ))

  16. grazie mille per il link all’utile plugin.
    Effettivamente mi capita sempre più spesso di ricevere file in formato odt, ora sono a posto
    Tiziana

  17. Scusa, io non ho capito una cosa… Siccome ho 2 computer, uno con Microsoft Word e l’altro con Open office, non ho capito su quale dei due devo installare il plugin. Mi rendo conto di essere un po’ cappata…
    Grazie 1000 della disponibilità 🙂

  18. Ciao, scusa se ti disturbo, ho scaricato il plug in ma non riesco proprio a vedere odt speditomi in email. Io sono un cane col computer, ma è proprio necessario complicare così la vita a un povero essere umano? Mi sapresti spiegare come cavolo si fa a leggere ‘sti maledetti modt? Grazie molte, Lino.

  19. tante grazie!!!mi hai dato una grandissima mano!!altrimenti avrei dovuto riscrivere il documento!! spero che tu possa aiutarmi anche con i problemi futuri…xke da oggi io mi fido ciecamente di luca arena!!!!!!!!!!!!!!!!!grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!

  20. grazie mille dell’informazione….ma se io ricevo un file in formato .odt (e’ una tabella) ed io non avessi ne’ openoffice ne’ Microsoft….come faccio ap aprirlo??
    grazie mille

  21. Come faccio ad aprire i file openoffice dopo che ho installato il plugin ???
    Devo aprirli con I programmi del pacchetto office????
    Grazie

  22. Tutto molto bello, ma anche dopo scaricato, i file odt non si aprono. Se qualcuno può dare un aiuto ne sarei grato. Grazie

  23. Volevo ringraziarla perchè ho scaricato da qua il plugin per aprire ODT con Word, che mi serviva per un lavoro.
    Grazie ancora e buone cose

  24. Ti comunico che ho testato la beta di Microsoft Office 2010 e, per imposizione dell’UE, Microsoft Office 2010 sarà compatibile con i formati OpenDocument!

    Forse finalmente sarà l’inizio del declino di Microsoft Office…

  25. Grazie Luca, tho trovato x caso, ma mi hai risolto il 1° problemino della giornata (beh, il 3°: prima ho rovesciato una scodella d’acqua e poi ho fronteggiato 1 scarrafone in bagno).

  26. Ho riformattato il mio PC ed ho avuto di nuovo bisogno del suo plugin per Open Office.
    Con l’occasione le auguro un Buon Natale ed un
    felice Anno nuovo.
    Domenico Vignali (professione Barman)

  27. ciao Luca questo tuo articolo mi è stato utilissimo visto che il plug-in di Oracle per Open Office non è più libero. Lo scaricato dal tuo link. Sono assolutamente in accordo che sia ridicolo vendere un plug-in quando l’intero applicativo è gratuito……forse si preparano a far pagare anche open office!!

  28. Ottimo convertitore,
    costretto ad usare word 2003 in ufficio mi è tornato molto utile scaricare questo file.
    Anche se pensavo fosse lo stesso word ad aprire i file odt e non un software dedicato.

    Tanto vale scaricare direttamente openoffice!

  29. scusate la mia grandissima ignoranza in materia ma….una volta scaricato ed installato…cm cavolo si usa qst plu-in???:(:(….grazie x l’attenzione….

  30. Vorrei solo fare una precisazione per tutti coloro che, in questo ambito, usano editor di testo: ci sono alcuni formati standard per non aver problemi di compatibilità. Ad esempio per per il testo c’è il formato RTF (mantiene la formattazione a differenza del TXT), per i disegni vettoriali c’è il formato DXF, per le immagini in bianco e nero il TIFF, ecc.

  31. Grazie Marco, hai un sito che è una fonte inesauribile di meraviglie, ti ho inserito nei preferiti e ti utilizzerò molte altre volte ancora.
    Grazie ancora.
    Marco.

  32. Veramente grazie mille, mi è stato molto utile. Anche se, nonostante la bellezza del concetto dei programmi gratuiti e della libertà da Microsoft, quando si deve lavorare su file creati da programmi diversi ci sono sempre problemi.
    Ho dovuto lavorare oltre un quarto d’ora per un file di solo 2 pagine perché tutte le tabelle apparivano sballate.
    Comunque ancora grazie, è una fortuna trovare persone competenti e generose come te.

    1. Verissimo Stefano, l’open-source è un concetto che ha varie implicazioni, molte positive. Tuttavia bisogna avere tempo da dedicargli: come utenti, per utilizzarlo al meglio accontentandosi delle lacune che talvolta mostra; come sviluppatori, aiutando se possibile la comunità a migliorare i software col proprio contributo. Non tutti abbiamo tempo da dedicare a questa nobile causa, quindi ben vengano anche i software proprietari… ad ognuno il suo.
      P.S. nello specifico, la mia esperienza mi insegna che poche conversioni di formato avvengono sempre in modo indolore, sia in ambiente chiuso che nel mondo “open” 😉

  33. Grazie mille!!! Chiaro e preciso (e problema risolto al 100% – anch’io come altri non avevo spazio per openoffice). Grande servizio per tutti noi comuni utenti del web. Un abbraccio immenso e continua così!!!

  34. salve, premetto che io uso Office 2003, ma qualcuno può spiegarmi come si deve usare? a me non è cambiato niente. i file .odt continua a non leggermeli.

    Io ho installato la pactch, e poi che devo fare???

    Vi prego aiutatemi.

    Grazie

  35. ti adorooooooooo! Erano mesi che mi sono rotta la testa og volta che mi arrivava un file in odt e da inesperta andavo in tilt.Spiegazione chiara e diretta…praticamente perfetta, visto che ci sono riuscita anch’io 😉

  36. Nel ringraziarti per il tua disponibilità alla condivisione del file di conversione “odt” c’è anche l’analoga opportunità per le estensioni “ODS” ed “ODP”?

  37. Salve,
    dopo aver installato libreoffice sul mac, ora non riesco più ad aprire i miei ultimi file .odt – li visualizzo su ‘file recenti’ ma sono ‘opachi’ e quando ci clicco sopra non succede niente. E’ come se fossero ‘congelati’. Forse Libreoffice ha una data di scadenza?Eventualmente, come faccio ad eliminarli, visto che non riesco proprio a selezionarli?

    Grazie.

  38. ciao Luca
    innanzitutto grazie per aver messo a disposizione il plugin e per le tue spiegazioni.
    L’ho appena installato solo che quando ho aperto il documento ODT mi è apparso un avviso che mi diceva di installare una certa estensione di JAVA ma poi non mi è piu’ riapparso….
    come devo comportarmi? va bene così o devo fare qualcosa?
    grazie,
    Roberto

Rispondi